Il fiume

Selvaggio fiume
Che scorri a valle
Unica meta
Del certo cammino
Senza ritorno

A tratti gonfio
Di tumulti e gioie
A tratti adagio
Carezza spenta
Da aridi estati

Trascini le tue acque
A volte limpide
Di sentimenti espressi
A volte torbide e scure
Di nascoste pene

Non c’è riposo
Né sosta alcuna
Perenne avanzare
Incontro a un destino
Più grande di te.

Annabelle Lee

Ode al mare

Ti sto di fronte
Spogliato da ogni promessa
Come se fossi
L’ultimo uomo del mondo
Mentre tu sei
Il mondo

Ti guardo
Affondo i piedi
Nella tua morbida pelle
Forse potrei
Diventarne parte
Come vorrei

Ti respiro
Ho dentro te
Corri nelle mie vene
Contaminami d’infinito
E di moto perpetuo
Appena salato

Ti ascolto
Parli la lingua
Più bella del mondo
Più bella dell’amore
Tu sei il mondo
E io solo amore.

Annabelle Lee

Poesia

Ho visto un cielo
Costellato di gaudio
Per essere cielo

Ho visto un albero
Così pieno di coraggio
Nel non saperlo

Ho visto un silenzio
Pieno di colori
E di mille parole

Ho visto la solitudine
Abbracciarmi forte
Per non lasciarmi sola

Ho visto il mondo
Che guardava altrove
Mentre lo guardavo.

Annabelle Lee