Il mondo è facile. O no?

Nella vita si può fare tutto.
Più o meno tutto.
No, tutto?
Non credo.
Dovresti. È facile.
No, prima devi studiare, devi conoscere, devo imparare.
Sì, ok. E che ci vuole?
Impegno, dedizione, sacrificio.
Beh, ma intanto provo, no? Che ci vuole?

Quante volte capita di trovarsi coinvolti in discorsi del genere?
Chi nei panni dell’uno, chi dell’altro.

Io sono una possibilista. Sono convinta che tutto si può… imparare.
Ecco.

La sostanziale differenza è racchiusa in un verbo: stiamo disimparando a imparare.
Nella società odierna è tutto fast, veloce, immediato. Non c’è tempo per fermarsi a notare, a conoscere, a comprendere.

Ma questa è tutta apparenza.

È quello che il mondo vorrebbe farvi credere, aprendo mille porte su mondi sconosciuti.

Solo che non c’è nessun Bianconiglio, ma abbastanza Cappellai matti da illudere un esercito di giovani e meno giovani che credono di poter conquistare il mondo a ogni non-compleanno.

Certo, qualcuno avrà successo. Qualcun altro avrà talento e tutti gli altri scopriranno che il mondo sarà anche facile. Il modo, no.

Le regole alla base sono immutate, sono cambiate solo le illusioni.

Giorgia

Pubblicato da

Blogentheos

Leggere è cool.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...